Che cos’è la musica per i giovani

La musica è semplice svago? Non proprio. Per noi giovani è tutto e accompagna molti momenti della nostra giornata. La mattina, cuffiette dell’MP3 nelle orecchie e via di corsa a scuola mentre la nostra musica preferita ci mette di buon umore e ci da la carica per affrontare le ore scolastiche. Non c’è più un momento specifico per fermarsi ad ascoltarla, oggi la musica è la colonna sonora della nostra vita. La musica piace, diverte, fa sognare, conforta ed è una delle prime cose che impariamo ad apprezzare; il bambino facendo la lagna con la propria voce, ascolta la sua prima musica, gioisce e pone le basi per imparare a parlare. Beethoven disse che la musica è una rivelazione più profonda di ogni saggezza e filosofia. Chi penetra il senso della musica potrà liberarsi da tutte le miserie in cui si trascinano gli altri uomini. La musica ci comunica messaggi, ci fa provare emozioni, ci coinvolge, ci aiuta quando ci sentiamo tristi e ci fa riflettere sulla vita; si prende cura di noi ma nello stesso tempo con note cariche di emozioni tristi ci può addolorare e richiamare ricordi spiacevoli. La musica è quello che noi vogliamo che sia: vita, amore, rabbia, forza, gioia,allegria…e tutto e niente. Per noi giovani è una medicina senza effetti collaterali perché ci rilassa quando abbiamo le crisi di ansia e ci aiuta a concentrarci quando non riusciamo a studiare. Spesso noi giovani usiamo la musica come un metodo per evadere dal nostro standart di vita; cerchiamo nella musica un mondo irreale per sottrarci alle sofferenze, alle difficoltà e ai problemi. Ci rifugiamo nella musica perché ci offre un riparo inviolabile dove la società ostile non può penetrare. La musica diventa una casa, la nostra casa in cui possiamo liberamente entrare e uscire. Ecco perché si dice che noi giovani non viviamo la musica ma la abitiamo. Negli ultimi anni il motivo per cui il rapporto tra i giovani e la musica è diventato sempre più stretto, è che le canzoni del nostro tempo riflettono in modo sempre più realistico la vita di tutti i giorni con i suoi problemi delusioni e speranze. Noi giovani ascoltando le canzoni troviamo dei punti in comune tra l’argomento del testo e la nostra vita e ci sentiamo compresi, consolati del fatto che non siamo stati i soli a vivere un’esperienza spiacevole. La musica, inoltre, attraverso le canzoni assolve anche ad un’importante funzione sociale in quanto diventa messaggero di pace e sostenitrice di iniziative umanitarie. La musica è per tutti un’amica silenziosa sempre pronta a darti una mano senza chiedere nulla in cambio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *